Hey, this photo is ©

Alessandro Vecchi profilo foto cv 
 Sono un fotoreporter italiano. Lavoro per Luz.

Ho iniziato a studiare fotografia all’età di 14 anni, il che significa che 20 anni fa ho iniziato i miei studi presso la scuola per la Cinematografia e la Televisione Roberto Rossellini di Roma e dopo 5 anni ho ottenuto il Diploma di Fotoreporter. Il lavoro con la fotografia è iniziata quando avevo 16 anni e da allora non si è mai interrotto! Mi piace essere considerato un “narratore attivo” più di ogni altra cosa: il che significa scovare le storie, diventare parte di esse per un momento e trovare il modo migliore per raccontare quell’esperienza, quella storia a chi vorrà “ascoltarla”. Immagini e parole sono le une al servizio delle altre, nell’ambizione di trasmettere allo spettatore un istante di quella stessa meraviglia che ho vissuto quando ero lì . Vivere all’estero da quando mi sono diplomato (in particolare Belgio, Cina, Irlanda, Scozia e Togo) mi ha dato la grande opportunità di innamorarmi del genere umano in tutte le sue declinazioni e di sfamare quotidianamente la mia curiosità con nuovi colori, sapori, volti e lingue in una danza vorticosa che sto ancora ballando e che si spera durerà per sempre!


I am an Italian photojournalist. I work for Luz.

I started studying photography when I was 14, which means that I just celebrated  my 20th anniversary in this field.  So, 20 years ago I started my studies at the High School for Cinematography & Television Roberto Rossellini in Rome and after 5 years I got the Diploma of Photojournalism. I started working in the photography field when I was 16 and never stopped! More than anything else, I like to be considered as an “active story teller”. This means that I truck down stories, try to become part of them for a moment and find the best way to tell them to whoever would like to “listen to” them. Pictures and words are one at the service of the other, with the objective to give to the “audience” an instant of the same wonder I experienced. Living abroad since I graduated (namely Belgium, China, Ireland, Scotland & Togo) gave me the great opportunity to fall in love with the human being in all its various manifestations and to feed my curiosity daily with new colors, tastes, faces and languages in a whirling dance that I’m still dancing and that hopefully will last forever!